La Sibilla Appenninica come elemento di connessione tra uomo e natura

Tra l’Umbria e le Marche si distendono i Monti Sibillini, massiccio montuoso che prende il nome dal Monte Sibilla, famoso in particolare per il fatto di ospitare, al livello della sommità, l’omonima grotta che, secondo la leggenda, sarebbe la dimora o il rifugio della Sibilla o Sibilla Appenninica. Questa figura mitologica è al centro di numerosi racconti e credenze popolari: affascinante e misteriosa, nei secoli è stata descritta e raccontata in tanti modi diversi dando vita a suggestioni che tutt’oggi suscitano interesse e curiosità.

Condividilo sui social…