Eremo di San Girolamo a Monte Cucco

E’ sicuramente uno delle mete più suggestive del territorio Umbro, arroccato sulle pareti scoscese della parte orientale del massiccio del Monte Cucco, splendido rifugio del falco pellegrino. Edificato in un bosco di castagni, sotto il Comune di Scheggia, si trova a 565 mt. slm ed è detto Eremo di San Girolamo di Monte Cucco o Eremo di Pascelupo.  Eretto nel 1521 dal Beato Paolo Giustiniani, fondatore degli Eremi Camaldolesi di Monte Corona. Fu abbandonato nel 1928. Ricostruito (1985-91), è stato poi riaperto nel 1992. Sorge in una posizione estremamente solitaria, ma di grande fascino e dall’intensa misticità. Per vistarlo occorre prendere preventivi contatti.

Condividilo sui social…